BAFFIN 013

 

BAFFIN 006

 Penny Ice Cap / Tete Blanche

Baffin Island – Northen Canada

BAFFIN 003

 

BAFFIN ISLAND 2015

 

Team
Mario Trimeri (Italy)
Fiona McIntosh (South Africa)
Matthew Holt (South Africa)
Phill Thomas (Wales)

The expedition failed due to the incompetence and inexperience of the guide that the agency TANGENT, Paul Walker, assigned us. It ‘s amazing what has happened to me, Fiona and Matthew and eventually, once you are at the foot of the Penny Ice Cap, we had to return and to return home. The only one who has had some problems, since our arrival in Ottawa, was the guide, which we paid handsomely to the agency, which is actually composed solely and exclusively by Paul Walker, and the same Paul Walker has chosen, on sun beds which was an international driver.

Pictured below is portrayed our guide, with the equipment “modern and appropriate” that had for a polar expedition. Stockings at the foot, then those who have been subjected to freezing that caused our failure, are protected with plastic bags.

Attention to those who will want to enroll in an expedition like to rely on people like that. This is dangerous people.

Follow the detailed story and the responses of the owner of the agency

La spedizione è fallita a causa l’incompetenza e l’inesperienza della guida che l’agenzia TANGENT, di Paul Walker, ci ha assegnato. E’ incredibile quello che è successo a me, Fiona e Matthew e alla fine, una volta arrivati ai piedi di Penny Ice Cap, siamo dovuti rientrare e far ritorno a casa. L’unico che ha avuto dei problemi, sin dal nostro arrivo a Ottawa, è stata la guida, da noi pagata lautamente all’agenzia, che in realtà è composta solo e soltanto da Paul Walker, e lo stesso Paul Walker ha scelto, sulle sole basi che era una guida internazionale.

Nella foto sotto è ritratta la nostra guida, con l’attrezzatura “moderna e adeguata” che aveva per una spedizione polare. Le calze ai piedi, quelli che poi sono stati oggetto di congelamenti che hanno causato il nostro fallimento, sono protette con dei sacchetti di plastica.

Attenzione a chi avrà intenzione di iscriversi ad una spedizione del genere di affidarsi a della gente del genere. Questa è gente pericolosa.

Seguirà il racconto dettagliato e le risposte del titolare dell’agenzia

 

 

BAFFIN items

Our “international guide”, with the equipment “modern and appropriate” that had for a polar expedition. Stockings at the foot, then those who have been subjected to freezing that caused our failure, are protected with plastic bags!!!!!!!!!!!!!!!!!! 

 

 

La spedizione è partita il 9 aprile 2015, per me da Bologna mentre per Fiona, Matthew e Phill da Londra.  Ci siamo incontrati a Ottawa e via Iqaluit siamo arrivati il giorno 11 a Pangnirtung. Il giorno seguente, il 12 aprile, con 3 motoslitte e relative grandi slitte al traino, siamo giunti dopo ore 6,10 al bordo del parco e alla base della morena, dove il 13.04 è iniziata la salita vera e propria con gli sci e le slitte trainate da noi. E da li sono iniziati i nostri problemi per incompetenza della guida.

Problemi che hanno avuto il loro apice il giorno 17.04 quando la nostra guida, Phill Thomas, ci ha comunicato lo stato delle dita dei piedi affette da congelamenti.

A quel punto non rimaneva altro a noi 3 del team (Matthew, Fiona ed io) che acconsentire di far ritorno alla base del ghiacciaio e rientrare al più presto a Pang per far curare la guida ed evitargli guai peggiori.

La spedizione si è conclusa il 21.04 con l’arrivo a casa nostra e con l’amarezza di aver lottato tanto per realizzare queste salite ( e per me e Matthew del nostro sogno delle Seven Summits Islands) e poi un volta arrivati sotto queste cime aver dovuto far ritorno per incapacità dell’incaricato dell’agenzia ad eseguire i suoi compiti organizzativi e condurre nel modo più normale la spedizione a buon fine.

Il fatto poi di avere avuto una fortuna incredibile con le condizioni del tempo, sempre perfette ed in assenza di vento (una cosa rara) e che nessuno di noi alpinisti abbia avuto il benchè minimo problema, se non quelli che lui ci ha creato, è cosa ben chiara che questa guida non aveva ne capacità e ne l’esperienza sufficiente per ricoprire un ruolo del genere.

Diventa decisamente spiacevole dare addosso a Phill ogni colpa di quanto è successo e non invece all’agenzia che si è scelta un collaboratore incapace e inaffidabile.

Come sia possibile, Matthew, Fiona ed io ce lo stiamo ancora chiedendo!!!!!

 

 

BAFFIN 008

BAFFIN 002

Listener

MAP OF THE PENNY ICE CAP REGION

Map 6

Map 1

Map 5

Map 2

Map 4

Map 3

Map 3

Map 4

Map 2

Map 5

Map 1

Map 6

I am interested in returning to Baffin Island to groped the ascent to Tete Blanche and Pennuy Ice Cap. If a mountain climber or agency would organize an expedition to climb I ask that you please contact me.
I am able to provide all details to organize this expedition and to participate in this.

THANKS

_______________________________________

Flights from Ottawa to Pangnirtung and back with FIRST AIR via Iqaluit

In Pang is necessary to have a permit for the Auyuittuq National Park in Pangnirtung Office phone (867) 473-2500 nanavut.info@pc.gc.ca

Snowmobile man was Peter of Peter’s Expediting and Outfitting; phone 867 473 4060; email peterkilabuk2005@qiniq.com

BAFFIN 005

BAFFIN 007

BAFFIN 001BAFFIN 004

BAFFIN 011

 

BAFFIN 012

BAFFIN 014

BAFFIN 010BAFFIN 009

BAFFIN 015

 

 

 

BAFFIN 016

Team

Phill Thomas
Matthew Holt
Fiona McIntosh
Mario Trimeri