Intervista

“Mario, hai salito di tutto. La tua vita sembra quasi una lista di cime”

 

“Innanzitutto dividerei, come appare nel sito, tra montagne e vulcani; poi tutto questo viene spalmato in un tempo abbastanza lungo che è poi quello del mio vagabondare.

Come ho già avuto modo di affermare, le salite si sono alternate ai viaggi nei posti più disparati, o alle traversate nelle zone artiche o sahariane; e pure ai viaggi al mare o di puro piacere. Ed allora tutto si colloca nel modo giusto; ho sempre fatto ciò che volevo senza sentirmi in obbligo di appartenere ad una categoria o ad un’altra. Ne alpinista ne altro: semmai viaggiatore e spesso semplice turista.

Debbo poi ammettere che se devo scegliere tra una montagna o un vulcano propendo senza esitazioni al secondo, se non altro perché i preparativi per salirli sono meno complicati e la durata si limita ad un tempo più breve.

E poi preferisco i vulcani perché sono come le piramidi; sono affascinanti per il fatto di esistere, se non altro per la loro forma conica che punta verso il cielo, bocche di fuoco piene di storia con ancora con la vita dentro.

Da piccolo ero attratto dalla Luna, il nostro pianeta, convinto fosse piena di crateri vulcanici mentre sono crateri di impatto; questa visione l’ho trasferita in Terra, dallo Stromboli alla Kamchatka, fino ai posti più remoti delle Americhe.

Di vulcani ne scopro continuamente dove vado o dove mi accingo ad andare”

Bassa risoluzione006

 CLIKKA sopra sulla foto per entrare nella sezione Montagne

vulcani-th

CLIKKA sopra sulla foto per entrare nella sezione Vulcani